Sensori glicemici e pompe per insulina Il diabete tra le lenzuola

Data
Condividi

5,4 minuti è la durata media di un rapporto sessuale1. Questi 5,4 minuti possono sembrare molto lunghi e stressanti per le persone che convivono con il diabete (di tipo 1 o 2) e che portano sul corpo un dispositivo di gestione del diabete (un sensore glicemico o una pompa per insulina). Possono chiedersi cosa fare con i loro “strumenti” nei momenti di intimità. Ecco alcune riflessioni!

Accettate i vostri dispositivi

Le persone che portano un dispositivo di gestione del diabete a volte si sentono non attraenti e imbarazzate per questo. È importante comunicare apertamente con il proprio partner; non dovrebbe aver alcun problema nell’accettare la presenza dei dispositivi sotto le coperte. 

Accettare i dispositivi di gestione del diabete sul proprio corpo è una questione di tempo e pratica. All’inizio possono sembrare imbarazzanti, ma quando entrambi i partner sono abituati alla loro presenza, diventano invisibili. 

Alcune persone temono di strappare via un dispositivo durante un rapporto sessuale. Non preoccupatevi! Fate attenzione alle mani vaganti. Ma se anche succedesse, gli effetti sul dispositivo e sul diabete saranno probabilmente contenuti. 

Bisogna rimanere connessi durante un rapporto sessuale?

Le persone diabetiche che portano una pompa per insulina con catetere possono scegliere di rimuoverla o meno prima di fare sesso. Con le pompe per insulina “patch” e i dispositivi di monitoraggio continuo del glucosio (CGM), questa opzione non è possibile: rimuoverli determina la fine della sessione in corso e richiede il successivo inserimento di un dispositivo sostitutivo. La maggior parte delle pompe per insulina con catetere possono essere rimosse per un breve periodo di tempo senza causare alcun tipo di malfunzionamento. Perché non approfittarne? Se utilizzate una pompa con catetere, consultate il medico o l’operatore sanitario. Vi diranno per quanto tempo potete lasciare disconnessa la pompa per insulina.

Tuttavia la decisione dipende completamente da cosa ritenete più opportuno per voi. Alcuni pazienti diabetici rimuovono le pompe per insulina con catetere per evitare incidenti durante i rapporti sessuali, mentre per altri la presenza della pompa non interferisce con l’intimità. È una scelta personale!

Se decidete di rimuoverla, ricordatevi di ricollegarla in un successivo momento.

Attenzione alle montagne russe glicemiche!

Indipendentemente dal dispositivo di gestione del diabete utilizzato, assicuratevi di monitorare i livelli di zucchero nel sangue (proprio come in ogni altra circostanza).

Glicemia alta? Assumente una dose di insulina prima di fare sul serio. 

Glicemia bassa? Dovrebbero bastare un po’ di carboidrati ad azione rapida. Se avviene durante un rapporto sessuale, finirete col riderci su in seguito.

Le persone con diabete possono continuare a portare i loro dispositivi durante l’intimità. La cosa importante è fare quello che si ritiene giusto per sé.

  1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16422843

Le nostre raccomandazioni